Progetto

Altrove è un luogo di cultura e di bellezza da vivere, a disposizione della città, una realtà originale e necessaria per il sistema culturale genovese.

Il progetto approvato dal Comune nel 2013, basato sul principio di sostenibilità, propone una visione dell’Altrove come luogo dedicato alla valorizzazione dello spettacolo dal vivo e all’incontro tra realtà partecipative e multiculturali che abitano il territorio, in una prospettiva multidisciplinare, che coniuga attività e percorsi di formazione con quelli del “fare” e “vedere” spettacolo.

Il ruolo che l’Altrove propone di svolgere nella geografia cittadina, culturale e non solo, è quello di connettore tra i processi culturali atti a valorizzare e a rilanciare il quartiere della Maddalena, attraverso la circuitazione di cultura, ma anche e soprattutto di persone e l’apertura alle dinamiche e alle iniziative degli abitanti.

Le associazioni coinvolte (Circolo Arci Belleville, DisorderDrama, Laboratorio probabile Bellamy, Narramondo Teatro, Arci Liguria, Arci Genova, Comunità di San Benedetto al Porto), con identità e competenze diverse, sono unite da un profondo legame con il quartiere della Maddalena e impegnate insieme per portare alla città un’offerta culturale ricca, accessibile e di qualità e un’esperienza politica di partecipazione.