Partner

Per portare avanti il progetto ambizioso dell’Altrove, si è mobilitata una rete di collaboratori ampia e ben distribuita, con l’obiettivo di mettere in sinergia diverse realtà, facilitando la collaborazione tra artisti, attori, operatori culturali, liberi professionisti nel settore dello spettacolo, della musica e dell’editoria; dunque, non solo fornitori, ma anche connettori e divulgatori delle attività che si svolgono dentro e fuori l’Altrove.

L’idea cerca di sopperire alla difficoltà – delle Amministrazioni – di incanalare e dare visibilità alle energie artistiche presenti non solo in città, ma su tutto il territorio regionale, costituendo un patrimonio di contatti e di produzioni “culturali”. Ecco chi ha aderito al progetto:

Once-danzateatro, nata nel 2008 grazie a tre artisti di nazionalità diverse, per mettere in connessione le ricerche e le diverse sperimentazioni nel campo della danza contemporanea. L’ultimo progetto realizzato – vincitore del bando Cultura del Comune di Genova – è Coming Back Home. La ricerca della propria natura attraverso le eredità. Per il Teatro Altrove, Once realizzerà eventi sulla danza contemporanea, in una prospettiva internazionale, curerà laboratori di formazione e creerà azioni in movimento, spettacoli all’esterno del teatro, per animare le piazze durante eventi specifici e dare maggiore rilievo ai siti d’interesse turistico nel quartiere.
Orchestra Regionale Ligure, grazie alla propria competenza, collaborerà alla programmazione di una stagione concertistica pensata appositamente per lo spazio Altrove. Per i ragazzi curerà laboratori sulla conoscenza e la creazione di strumenti musicali. Per la terza età conferenze ed ascolti guidati.

Rete ARCI
Arci Nazionale s’impegna a sostenere le attività previste all’Altrove tramite i propri progetti tematici nell’ambito della promozione delle attività culturali e della creatività giovanile, con l’obiettivo di rafforzare la capacità del centro polivalente di interagire con i circuiti nazionali ed internazionali delle arti contemporanee. In particolare, saranno coinvolti:

  • il circuito Arci Real, che mette in rete i circoli Arci che hanno una programmazione stabile di eventi di musica live e al tempo stesso fornisce strumenti di promozione per gruppi ed artisti, anche emergenti, che nascono nel loro territorio;
  • il progetto nazionale sulla promozione del teatro Arci Teatro;
  • il progetto di promozione della lettura Arci Book;
  • L’Unione Circoli Cinematografici ARCI, associazione nazionale di promozione della cultura cinematografica, riconosciuta dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali. Il Teatro Altrove intende inserirsi in questo circuito di distribuzione e diffusione di opere di giovani autori altrimenti “invisibili”, avvalendosi del catalogo messo a disposizione da UCCA e dalla circuitazione delle sue rassegne.
  • L’ associazione ARCI A-Pois (Art projects to overcome impossible sites), che propone laboratori di circo sociale per minori a rischio.

Libera - Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, nata con l’intento di sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia, oggi coordinamento di oltre 1500 realtà territorialmente impegnate per costruire sinergie politico-culturali e organizzative capaci di diffondere la cultura della legalità. In collaborazione con il Patto per lo Sviluppo della Maddalena, il CIV Maddalena e Libera Terra ha concretizzato il suo impegno nel progetto Libera La Maddalena, per fare di questo territorio un simbolo nell’elaborazione e nella comunicazione di un messaggio sul tema della legalità, della responsabilità civile e del contrasto alle mafie.

BJCEM (Biennale dei Giovani Artisti d’Europa e del Mediterraneo), una delle più importanti reti internazionali di promozione della giovane arte delle due sponde del Mediterraneo, che raccorda Amministrazioni Pubbliche e associazionismo di promozione sociale e culturale. In collaborazione con la BJCEM saranno realizzati i seguenti eventi:

  • Ritorno a Genova, rassegna degli artisti selezionati (nelle discipline teatro/musica/video) di ritorno dall’ultima edizione della Biennale;
  • Selezione Nazionale Teatro e Cinema, proponendo l’Altrove come luogo dove presentare “dal vivo” e con il pubblico, la selezione delle giovani compagnie italiane o gruppi musicali che parteciperanno alla XXI edizione della Biennale.
  • Workshop e residenze d’artista.

Libreria Falso Demetrio, libreria con poco più di un anno di vita, sita in Via San Bernardo. Malgrado le piccole dimensioni, è molto attiva nella presentazione di nuove proposte editoriali, soprattutto genovesi, e nell’organizzazione di letture di gruppo, interpretazioni da classici della letteratura, corsi di scrittura creativa, realizzati con associazioni culturali locali. La proposta è quella di spostare alcune attività all’Altrove.

Gruppo Teatro Campestre, giovane compagnia teatrale genovese under 30, che ha già vinto numerosi bandi e premi nazionali (la Medaglia del Presidente della Repubblica al Premio Giovani Realtà del Teatro di Udine, finalista al Premio Scintille 2012 della città di Asti, vincitore del Premio Teatro Pianeta 2012 di Siena, vincitore del bando Play With Food 2012 di Torino, più volte selezionato per la rassegna genovese TEGRAS Università). Dal 2009, la regista e autrice Elisabetta Granara è Direttrice Artistica del Festival Rural Indie Theatre; per l’Altrove svolgerà ruolo di referente per le compagnie under 35 nelle iniziative a loro dedicate.

CHAN Contemporary Art Association, galleria d’arte di Genova, profondamente radicata nel territorio locale e nella ricerca artistica contemporanea internazionale: un luogo di confronto per idee e creazione artistica e piattaforma di collaborazione tra artisti e curatori emergenti. Presso il Teatro Altrove si occuperà degli aspetti relativi alle selezioni degli artisti contemporanei in residenza artistica e dei concorsi internazionali.

Enrica Origo, attrice, insegnante e regista che da anni lavora con bambini ed adolescenti in campo teatrale; collaborerà alla conduzione di laboratori teatrali con ragazzi e all’organizzazione di un Festival di Teatro dei Ragazzi di alto profilo.

Altri teatri cittadini. La gestione artistica culturale dell’Altrove si avvale della collaborazione degli altri teatri genovesi. Spettacoli teatrali, rassegne e festival organizzati nella stagione dell’Altrove sono pensati anche in base alle stagioni e agli eventi delle altre realtà cittadine, in forma di piccole ospitalità, in collaborazione con esse. L’Altrove diventa punto di riferimento per la comunicazione riguardante gli eventi, le attività culturali e soprattutto gli spettacoli dal vivo presenti in città, fornendo visibilità ai singoli eventi proposti dalle differenti realtà, favorendo la circuitazione delle informazioni e stimolando ad una maggiore fruizione degli eventi stessi.

Al momento Altrove collabora con Teatro della Tosse, Teatro dell’Archivolto, Teatro Stabile di Genova,
 Teatro del Piccione, Associazione Sarabanda / Circumnavigando Festival, Premio e Rivista Andersen.